Piano degli StudiProgettiStageOrario StudentiLibri di TestoProgramma


Il profilo del settore tecnologico si caratterizza per la cultura tecnico-scientifica e tecnologica applicata ad ambiti nei quali si ha una continua innovazione dei processi, dei prodotti, delle metodologie di progettazione e di organizzazione.

La scuola raggiunge questi risultati attraverso:

  • L’uso costante dei laboratori nelle diverse discipline ed in particolare nell’insegnamento delle materie tecnico-scientifiche e linguistiche.
  • La pratica di metodi di indagine propri dei diversi ambiti disciplinari.
  • Lo studio delle discipline in una prospettiva sistematica, storica e critica.
  • La cura di una modalità espositiva finalizzata alla comunicazione tecnico-scientifica anche con l’utilizzo di strumenti multimediali.
  • Stages quindicinali in aziende per apprendere in contesti applicativi.
BiennioElettronica ed ElettrotecnicaInformatica e Telecomunicazioni

Il Biennio presenta le stesse materie per i due indirizzi. Ciò garantisce, quindi, un’identica preparazione di base e facilita la successiva scelta del percorso.

Le discipline di indirizzo sono presenti nel percorso fin dal biennio in funzione orientativa e si sviluppano nel successivo triennio con gli approfondimenti specialistici che sosterranno gli studenti nelle loro scelte professionali e di studio.

DISCIPLINE Ore Settimanali
Prima
Seconda
Lingua e Letteratura Italiana 4 4
Lingua Inglese 3 3
Storia, Cittadinanza e Costituzione 2 2
Matematica 4 4
Diritto ed Economia 2 2
Scienze della Terra e Biologia 2 2
Scienze Motorie 2 2
Religione Cattolica o Attività Alternative 1 1
Fisica 3 3
Chimica 3 3
Tecnologie e Tecniche di Rappresentazione Grafica 3 3
Tecnologie Informatiche 3
Scienze e Tecnologie Applicate 3
Geografia 1
Totale 33 32

Il profilo del corso si caratterizza per lo studio e le realizzazioni in campo elettrotecnico ed elettronico. Si acquisiscono competenze specifiche per analizzare e progettare sistemi elettronici per elaborazione dati, automatismi e controlli di processi industriali. Alle competenze professionali specifiche si aggiungono quelle linguistiche e informatiche.

Nel triennio di specializzazione, gli ambiti che qualificano il profilo sono:

  • L’elettrotecnica, l’elettronica analogica, digitale e programmabile.
  • I sistemi elettronici automatici, per realizzare automatismi e controlli di processi industriali.
  • Le tecnologie e le metodologie di disegno e progettazione coadiuvate dal computer.
  • L’informatica orientata al progetto software dei sistemi elettronici programmabili.

Al termine del corso, l’allievo saprà:

  • Analizzare, progettare e realizzare sistemi elettronici  analogici, digitali e programmabili.
  • Analizzare, progettare e realizzare le parti hardware e software di sistemi per acquisizione, elaborazione e distribuzione dati.
  • Integrare competenze di elettronica, elettrotecnica e informatica per intervenire nell’automazione industriale e nel controllo di processi produttivi.
  • Collaborare al mantenimento della sicurezza sul lavoro, alla tutela ambientale, nell’ambito delle normative vigenti.
DISCIPLINE Ore Settimanali
Terza
Quarta
Quinta
Lingua e Letteratura Italiana 4 4 4
Lingua Inglese 3 3 3
Storia 2 2 2
Matematica 3 3 3
Scienze Motorie 2 2 2
Religione Cattolica o Attività Alternative 1 1 1
Complementi di Matematica 1 1
Tecnologie e Progettazione di Sistemi Elettrici ed Elettronici 5 5 6
Elettronica ed Elettrotecnica 7 6 6
Sistemi Automatici 4 5 5
Totale 32 32 32

Sbocchi professionali ed eventuale proseguimento degli studi

Il percorso di studio garantisce al diplomato un profilo flessibile, che offre ad esempio le seguenti possibilità di impiego:

  • In enti pubblici o privati come perito tecnico o capo tecnico.
  • In aziende private che operano in attività industriali di produzione, gestione e utilizzazione di sistemi elettrici-elettronici.
  • Come libero professionista, previa iscrizione all’albo professionale dei periti, dopo aver sostenuto il tirocinio previsto e relativo esame.
  • In scuole tecniche e professionali ed in corsi di formazione professionale come insegnante tecnico pratico.
  • Accesso a tutte le facoltà per il conseguimento della laurea di 1° e 2° livello, con particolare propensione per la facoltà di Ingegneria.
  • Iscrizione ai corsi post-diploma IFTS.

Il corso fornisce agli studenti le capacità necessarie per utilizzare le principali metodologie di analisi e di sviluppo informatiche, tenendo conto delle richieste e delle esigenze dell’utente. Alle competenze professionali specifiche si aggiungono quelle linguistiche ed elettroniche.

Nel triennio di specializzazione, gli ambiti che qualificano il profilo sono:

  • L’informatica, con l’approfondimento e lo studio applicativo dei  sistemi informatici, dell’elaborazione dell’informazione, delle applicazioni e tecnologie Web.
  • I sistemi di automazione, per realizzare reti di trasmissione dati e sviluppare applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.
  • Le telecomunicazioni orientate alla trasmissione e all’acquisizione dell’informazione in forma di segnali elettrici e alla scelta di apparati di trasmissione e ricezione dei segnali.

Al termine del corso, l’allievo saprà:

  • Analizzare, comparare e progettare dispositivi e strumenti informatici e sviluppare applicazioni.
  • installare e gestire sistemi informatici, basi di dati, applicazioni Web, reti di sistemi di elaborazione, sistemi multimediali e apparati di trasmissione e ricezione dei segnali.
  • integrare competenze di informatica, sistemi e telecomunicazioni per intervenire nella gestione di progetti secondo le procedure e gli standard previsti dai sistemi aziendali di gestione della qualità e della sicurezza.
DISCIPLINE Ore Settimanali
Terza
Quarta
Quinta
Lingua e Letteratura Italiana 4 4 4
Lingua Inglese 3 3 3
Storia 2 2 2
Matematica 3 3 3
Scienze Motorie 2 2 2
Religione Cattolica o Attività Alternative 1 1 1
Complementi di Matematica 1 1
Sistemi e Reti 4 4 4
Tecnologie e Progettazione di Sistemi Informatici e di Telecomunicazioni 5 5 6
Gestione Progetto, Organizzazione d’Impresa 3
Informatica 6 6 6
Telecomunicazioni 3 3
Totale 32 32 32

Sbocchi professionali ed eventuale proseguimento degli studi

Il percorso di studi garantisce un profilo flessibile, che offre ad esempio le seguenti possibilità di impiego:

  • Come operatore, programmatore o sistemista in C.E.D. di aziende private ed enti pubblici.
  • Come esperto della configurazione e della manutenzione di reti locali di qualsiasi ampiezza.
  • Come Programmatore o Analista Programmatore in Software House di qualsiasi dimensione.
  • Come libero professionista in consulenze per le architetture di rete e l’informatizzazione di aziende e studi professionali.
  • Come insegnante tecnico-pratico in scuole tecniche e professionali ed in corsi di formazione.
  • Accesso a tutte le facoltà per il conseguimento della laurea di 1° e 2° livello con particolare propensione per le facoltà di Ingegneria e Informatica.
  • Iscrizione ai corsi post-diploma IFTS.