Un evento d’eccezione quello che si terrà nella mattinata di Martedì 16 Gennaio presso l’auditorium dell’Istituto Superiore “Ernesto Balducci” di Pontassieve, i cui studenti avranno la possibilità di incontrare una delle voci più interessanti del panorama letterario italiano contemporaneo.

Si tratta di Fabio Genovesi, classe 1974, scrittore versatile (la sua attività spazia dal romanzo al saggio, dai soggetti teatrali e cinematografici alla collaborazione con riviste musicali) e attento osservatore della realtà dei nostri tempi.

Subito apprezzato dal grande pubblico grazie ai primi, originali, lavori (i romanzi Versilia Rock City e Esche vive, nonché lo sferzante saggio Morte dei Marmi, ove delinea con amara ironia l’inquietante parabola di una Versilia travolta dallo tsunami di denaro rovesciatole addosso dai nuovi ricchi russi), lo scrittore toscano è entrato prepotentemente nel novero dei “grandi” della nostra letteratura nel Giugno del 2015, quando con il romanzo Chi manda le onde si è aggiudicato la vittoria nella seconda edizione del Premio Strega Giovani e la conseguente ammissione non solo tra i dodici finalisti del Premio Strega maggiore, ma anche tra gli eletti della mitica “cinquina”.

Fresco di stampa (uscito lo scorso Settembre) è il suo ultimo, attesissimo romanzo, Il mare dove non si tocca, che ci propone ancora una volta quel mix di comicità e tenerezza che costituisce la caratteristica dello stile “rock” di questo scrittore toscano, così apprezzato tanto dal   pubblico giovane quanto da quello adulto.

L’incontro è organizzato dalla Prof.ssa Silvia Mazzoli grazie alla preziosa collaborazione con la Libreria Fortuna di Pontassieve, presso la quale, nel pomeriggio, lo scrittore si intratterrà con i suoi lettori.

 

47d7327b-e5b7-434b-be53-6df20576a014_medium_p